Questo sito utilizza i cookie di profilazione per offrirti la migliore esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più e leggere come disabilitarne l'uso, consulta l'informativa estesa cliccando sul tasto "Leggi".


English (UK)Italian (IT)
Carrello
 x 
Carrello vuoto
Articoli recenti
blog
Articoli popolari
blog
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next

Tournelsud.com: il local e-commerce online ... che vi manda al #Campdigrano!

Tournelsud.com: il local e-commerce online ... che vi manda al #Campdigrano! Con Tournelsud.com vivi la Puglia tipica in modo più sostenibile! (di Concetta Ciracì)Lo scorso sabato a Lecce si è tenuto il...

leggi tutto

Da Lecce a Gallipoli in bici: turismo sostenibile in Salento

Da Lecce a Gallipoli in bici: turismo sostenibile in Salento Itinerario cicloturistico da Lecce a Gallipoli Nella parte meridionale dell’Italia, dal Golfo di Taranto, sul Mar Ionio, fino al Mar Adriatico, abbracciando...

leggi tutto

Tournelsud CARD 2017: sconti immediati sui tour

Tournelsud CARD 2017 ti regala sconti immediati sui viaggi Acquistando la CARD 2017, potrai ottenere subito 4 viaggi a tariffa scontata! (di Staff Tournelsud.com)In un viaggio si annidano pensieri, numeri, sensazioni e...

leggi tutto

COSA FARE A CAPODANNO? Brinda con Tournelsud

COSA FARE A CAPODANNO? Brinda con Tournelsud! Cenone di Capodanno in Masseria, Escursioni e Presepe Vivente tra Monopoli e Fasano (di Ivana Scarpelli)San Silvestro e Primo dell’Anno tra...

leggi tutto

Ciaspolata sul Pollino: ecco come vestirsi sulla neve

Ciaspolata sul Pollino: ecco come vestirsi sulla neve Escursione con le ciaspole e pranzo in rifugio il 12 Febbraio (di Ivana Scarpelli)Tournelsud vi porta sulla neve il 12 Febbraio...

leggi tutto
Blog
blog
ico mod blog
Gli Ultimi Post
Termini, condizioni d'uso e norme generali

Condizioni Generali

I dati di contatto sono indicati alla fine delle presenti Condizioni generali.
Gli inserzionisti del Sito devono sottoscrivere un contratto differente con Tournelsud. Contattateci direttamente alla casella mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per collaborazioni e per lavorare con noi, oppure a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. qualora si desideri inserire un annuncio pubblicitario nel sito.

Correttezza delle informazioni
Noi di Tournelsud ci adoperiamo per garantire la massima correttezza delle informazioni contenute nel Sito. In caso si riscontrino informazioni incorrette nel Sito, l'utente è pregato di comunicarle a noi. Provvederemo a correggerle, qualora lo riterremo necessario, il prima possibile. L'utente deve verificare personalmente tutte le informazioni prima di considerarle attendibili. Non possiamo fornire alcuna garanzia relativamente alla correttezza, all'aggiornamento o alla completezza delle informazioni e non ci assumiamo alcuna responsabilità riguardo a eventuali perdite o danni causati da informazioni incorrette. Il presente Sito contiene molti dati e riporta inevitabilmente alcuni errori, soprattutto poiché le date e gli orari degli eventi vengono modificati oppure gli eventi stessi annullati. Si consiglia di chiedere conferma direttamente agli organizzatori degli eventi prima di pianificare eventuali visite.

Responsabilità di Tournelsud.com
Le informazioni contenute nel presente Sito sono accessibili gratuitamente, Tournelsud.com non si assume alcuna responsabilità relativamente alle informazioni fornite. Tournelsud.com non è in alcun caso responsabile nei confronti dell'utente per danni diretti o indiretti, perdite conseguenti, perdita di profitto, reddito o beni derivanti dall'uso del Sito o dalle informazioni in esso contenute. Si escludono tutti i termini impliciti per legge. Tournelsud.com distribuisce (non pubblica) contenuti forniti da terzi e dagli utenti del Sito. Tournelsud non necessariamente approva né è responsabile della correttezza o affidabilità di qualsiasi opinione, consiglio o dichiarazione espressa sul Sito.

Condizioni di inserimento eventi
Lo scopo di Tournelsud.com è di dare uno spazio alle iniziative locali con fini culturali, affinché l’utenza del portale abbia la possibilità di organizzare al meglio il proprio tempo libero durante la loro permanenza in Puglia. Dopo la compilazione del form ( contenente campi obbligatori) all’evento verranno assegnate le seguenti categorie: Sagre, Festivals, Concerti, Feste e Cultura. Se l’evento proposto non si riconosce in tali categorie, se in qualche modo tende a minare l’immagine e/o la mission di Tournelsud.com, oppure se è espressamente organizzato per motivi politici o propagandistici, Tournelsud si riserva il diritto di respingere la richiesta di pubblicazione.

Interdizione al Sito
Tournelsud si riserva il diritto di interdire a sua discrezione l'accesso a utenti in modo permanente o temporaneo. L'utente deve essere avvertito e non deve tentare di utilizzare il Sito sotto un altro nome o per mezzo di altri utenti. 


Giurisdizione legale e risoluzione delle controversie
Le presenti condizioni generali sono regolamentate dalla legislazione italiana, a prescindere dalla giurisdizione di competenza della zona dell'utente. L'utente accetta irrevocabilmente che si riservi ai tribunali italiani la giurisdizione esclusiva per la risoluzione di eventuali controversie che possano sorgere, conformemente, o in relazione alle presenti Condizioni generali e, a tale proposito, accetta di sottoporre irrevocabilmente tutte le controversie alla giurisdizione dei tribunali italiani. Il luogo di adempimento è l’Italia.

Informazioni generali
Eventuali avvisi legali formali devono essere inviati a Tournelsud all'indirizzo indicato alla fine delle presenti Condizioni generali via e-mail e confermati a mezzo posta. La mancata applicazione di un diritto da parte nostra non comporta la rinuncia a tale diritto. Il presente accordo non concede all'utente il diritto di assegnare o trasferire i propri diritti.

Contratto di vendita relativo a pacchetti e servizi turistici

Definizioni
Ai fini del presente contratto s’intende per:
a) Organizzatore: il soggetto che si obbliga in nome proprio e verso corrispettivo forfetario, a procurare a terzi pacchetti turistici offrendo al Turista, anche tramite un sistema di comunicazione a distanza, la possibilità di acquistare tale pacchetto;
b) Turista: l’acquirente, il cessionario di un pacchetto turistico o qualunque persona anche da nominare, purché soddisfi tutte le condizioni richieste per la fruizione del servizio, per conto della quale il contraente principale si impegna ad acquistare senza remunerazione un pacchetto turistico.

Il pacchetto turistico
La nozione di pacchetto turistico è la seguente:
"I pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le vacanze, i circuiti "tutto compreso", le crociere turistiche, risultanti dalla combinazione, da chiunque ed in qualunque modo realizzata, di almeno due degli elementi di seguito indicati, venduti od offerti in vendita ad un prezzo forfetario:
a) trasporto;
b) alloggio;
c) servizi turistici non accessori al trasporto o all'alloggio che costituiscano per la soddisfazione delle esigenze ricreative del turista, parte significativa del "pacchetto turistico" (art. 34 Cod. Tur.).
Il Turista ha diritto di ricevere copia del contratto di vendita di pacchetto turistico (redatto ai sensi e con le modalità di cui all'art. 35 Cod. Tur.). Il contratto costituisce titolo per accedere al Fondo di garanzia di cui al successivo art. 21.

La prenotazione
La domanda di prenotazione dovrà essere redatta su apposito modulo, compilata in ogni sua parte e sottoscritta dal cliente, anche per via telematica. L'accettazione delle prenotazioni è subordinata alla disponibilità dei posti e si intende perfezionata, con conseguente conclusione del contratto, solo nel momento in cui l'organizzatore invierà conferma scritta anche a mezzo sistema telematico.
L'organizzatore fornirà prima della partenza le indicazioni relative al pacchetto turistico non contenute nei documenti contrattuali, negli opuscoli ovvero in altri mezzi di comunicazione scritta, come previsto dall'art. 37, comma 2 Cod. Tur. Ai sensi dell'art. 32, comma 2, Cod. Tur., nel caso di contratti conclusi a distanza o al di fuori dei locali commerciali (come rispettivamente definiti dagli artt. 50 e 45 del D. Lgs. 206/2005), l'organizzatore si riserva di comunicare per iscritto l'inesistenza del diritto di recesso previsto dagli artt. 64 e ss. del D. Lgs. 206/2005.206/2005.

Pagamento del prodotto
All'atto della prenotazione dovrà essere versata un acconto pari almeno al 30% della somma come da accordi stabiliti, mentre il saldo dovrà essere versato 15 giorni prima della partenza, salvo diverso accordo.
Per le prenotazioni in epoca successiva alla data sopra indicata, l'intero ammontare dovrà essere versato al momento della prenotazione in un'unica soluzione. Il mancato pagamento delle somme di cui sopra alle date stabilite costituisce clausola risolutiva espressa tale da determinarne, da parte dell'organizzatore, la risoluzione di diritto.

Il prezzo
Il prezzo del pacchetto turistico è determinato nel contratto. Esso potrà essere modificato fino a 20 giorni precedenti la partenza e soltanto in seguito a variazioni di:
- costi di trasporto, incluso il costo del carburante;
- diritti e tasse su alcune tipologie di servizi turistici quali imposte, tasse di atterraggio, di sbarco o di imbarco nei porti e negli aeroporti;
- tassi di cambio applicati al pacchetto in questione.
Per tali variazioni si farà riferimento al corso dei cambi ed ai costi di cui sopra in vigore alla data di pubblicazione del programma, come riportata nella scheda tecnica del catalogo, ovvero alla data riportata negli eventuali aggiornamenti di cui sopra. Le oscillazioni incideranno sul prezzo forfetario del pacchetto turistico nella percentuale espressamente indicata nella scheda tecnica del catalogo o programma fuori catalogo.

Modifica o annullamento del pacchetto turistico
Prima della partenza l'organizzatore che abbia la necessità di modificare in modo significativo uno o più elementi del contratto, ne dà immediato avviso in forma scritta al Turista, indicando il tipo di modifica e la variazione del prezzo che ne consegue.
Ove non accetti la proposta di modifica, il Turista potrà esercitare alternativamente il diritto di riacquisire la somma già pagata o di godere dell'offerta di un pacchetto turistico.
Il Turista può esercitare i diritti sopra previsti anche quando l'annullamento dipenda dal mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti previsto dalla Green Holiday o nel programma fuori catalogo o da casi di forza maggiore e caso fortuito, relativi al pacchetto turistico acquistato.
Per gli annullamenti diversi da quelli causati da forza maggiore, da caso fortuito e da mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, nonché per quelli diversi dalla mancata accettazione da parte del Turista del pacchetto turistico alternativo offerto, l'organizzatore che annulla, restituirà al Turista il doppio di quanto dallo stesso pagato e incassato dall'organizzatore.
La somma oggetto della restituzione non sarà mai superiore al doppio degli importi di cui il Turista sarebbe in pari data debitore, qualora fosse egli ad annullare.

Diritto di recesso del turista
Il Turista può recedere dal contratto, senza pagare penali, nelle seguenti ipotesi:
- aumento del prezzo di cui al precedente art. 7 in misura eccedente il 10%;
- modifica in modo significativo di uno o più elementi del contratto oggettivamente configurabili come fondamentali ai fini della fruizione del pacchetto turistico complessivamente considerato e proposta dall'organizzatore dopo la conclusione del contratto stesso ma prima della partenza e non accettata dal turista. Nei casi di cui sopra, il Turista ha alternativamente diritto:
- ad usufruire di un pacchetto turistico alternativo, senza supplemento di prezzo o con la restituzione dell'eccedenza di prezzo, qualora il secondo pacchetto turistico abbia valore inferiore al primo;
- alla restituzione della sola parte di prezzo già corrisposta. Tale restituzione dovrà essere effettuata entro sette giorni lavorativi dal momento del ricevimento della richiesta di rimborso.
Il Turista dovrà dare comunicazione della propria decisione (di accettare la modifica o di recedere) entro e non oltre due giorni lavorativi dal momento in cui ha ricevuto l'avviso di aumento o di modifica.
In difetto di espressa comunicazione entro il termine suddetto, la proposta formulata dall'organizzatore si intende accettata.
Al Turista che receda dal contratto prima della partenza al di fuori delle ipotesi elencate in questo articolo saranno addebitati – indipendentemente dal pagamento dell’acconto – il costo individuale di gestione pratica, la penale nella misura indicata nella scheda tecnica del Catalogo (o sito internet) o all’atto della conferma del viaggio, l’eventuale corrispettivo di coperture assicurative già richieste al momento della conclusione del contratto o per altri servizi già resi.

Scheda tecnica prodotto acquistato
L'organizzatore predispone sul sito web, in catalogo o nel programma fuori catalogo – anche su supporto elettronico o per via telematica - una scheda tecnica. Gli elementi obbligatori della scheda tecnica del catalogo o del programma fuori catalogo sono:
- estremi dell'autorizzazione amministrativa o, se applicabile, la D.I.A. o S.C.I.A. dell'organizzatore;
- estremi della polizza assicurativa di responsabilità civile;
- periodo di validità del catalogo o del programma fuori catalogo;
- modalità e condizioni di sostituzione del viaggiatore (Art. 39 Cod. Tur.);
- parametri e criteri di adeguamento del prezzo del viaggio (Art. 40 Cod. Tur.).

Modifiche dopo la partenza
L'organizzatore, qualora dopo la partenza si trovi nell'impossibilità di fornire per qualsiasi ragione, tranne che per un fatto proprio del turista, una parte essenziale dei servizi contemplati in contratto, dovrà predisporre soluzioni alternative, senza supplementi di prezzo a carico del contraente e qualora le prestazioni fornite siano di valore inferiore rispetto a quelle previste, rimborsarlo in misura pari a tale differenza.
Qualora non risulti possibile alcuna soluzione alternativa, ovvero la soluzione predisposta dall'organizzatore venga rifiutata dal turista per comprovati e giustificati motivi, l'organizzatore fornirà senza supplemento di prezzo, un mezzo di trasporto equivalente a quello originario previsto per il ritorno al luogo di partenza o al diverso luogo eventualmente pattuito, compatibilmente alle disponibilità di mezzi e posti, e lo rimborserà nella misura della differenza tra il costo delle prestazioni previste e quello delle prestazioni effettuate fino al momento del rientro anticipato.

Sostituzioni
Il turista rinunciatario può farsi sostituire da altra persona sempre che:
a) l'organizzatore ne sia informato per iscritto almeno 4 giorni lavorativi prima della data fissata per la partenza, ricevendo contestualmente comunicazione circa le ragioni della sostituzione e le generalità del cessionario;
b) il cessionario soddisfi tutte le condizioni per la fruizione del servizio (ex art. 39 Cod. Tur.) ed in particolare i requisiti relativi al passaporto, ai visti, ai certificati sanitari;
c) i servizi medesimi o altri servizi in sostituzione possano essere erogati a seguito della sostituzione;
d) il sostituto rimborsi all'organizzatore tutte le spese aggiuntive sostenute per procedere alla sostituzione, nella misura che gli verrà quantificata prima della cessione.
Il cedente ed il cessionario sono solidalmente responsabili per il pagamento del saldo del prezzo nonché degli importi di cui alla lettera d) del presente articolo. Le eventuali ulteriori modalità e condizioni di sostituzione sono indicate in scheda tecnica.

Limiti del risarcimento
I risarcimenti di cui agli artt. 44, 45 e 47 del Cod. Tur. e relativi termini di prescrizione, sono disciplinati da quanto ivi previsto e comunque nei limiti stabiliti, dalla C.C.V., dalle Convenzioni Internazionali che disciplinano le prestazioni che formano oggetto del pacchetto turistico nonché dagli articoli 1783 e 1784 del codice civile.

Obbligo di assistenza
L'organizzatore è tenuto a prestare le misure di assistenza al turista secondo il criterio di diligenza professionale con esclusivo riferimento agli obblighi a proprio carico per disposizione di legge o di contratto.
L'organizzatore è esonerato dalle rispettive responsabilità (artt. 15 e 16 delle presenti Condizioni Generali), quando la mancata od inesatta esecuzione del contratto è imputabile al turista o è dipesa dal fatto di un terzo a carattere imprevedibile o inevitabile, ovvero è stata causata da un caso fortuito o di forza maggiore.

Reclami e denunce
Ogni mancanza nell'esecuzione del contratto deve essere contestata dal turista durante la fruizione del pacchetto mediante tempestiva presentazione di reclamo affinché l'organizzatore, il suo rappresentante locale o l'accompagnatore vi pongano tempestivamente rimedio.
In caso contrario il risarcimento del danno sarà diminuito o escluso ai sensi dell'art. 1227 c.c.
Il turista dovrà altresi – a pena di decadenza - sporgere reclamo mediante l'invio di una raccomandata,con avviso di ricevimento, o altro mezzo che garantisca la prova dell'avvenuto ricevimento, all'organizzatore o all'intermediario, entro e non oltre dieci giorni lavorativi dalla data di rientro nel luogo di partenza.

Escursioni e tour in loco
Le escursioni, i servizi e le prestazioni acquistati dal turista in loco e non compresi nel prezzo del pacchetto turistico sono estranei all'oggetto del relativo contratto stipulato dalla Green Hoiday.
Pertanto nessuna responsabilità potrà essere ascritta a Green Holiday a titolo né di organizzatore né di intermediatore di servizi anche nell'eventualità che, a titolo di cortesia, residenti, accompagnatori o corrispondenti locali possano favorire la prenotazione di tali escursioni.

Fondo di Garanzia
Il Fondo Nazionale di Garanzia istituito a tutela dei turisti che siano in possesso di contratto, provvede alle seguenti esigenze in caso di insolvenza o di fallimento dichiarato dell'intermediario o dell'organizzatore:
a) rimborso del prezzo versato;
b) rimpatrio nel caso di viaggi all'estero. Il fondo deve altresì fornire un'immediata disponibilità economica in caso di rientro forzato di turisti da Paesi extracomunitari in occasione di emergenze imputabili o meno al comportamento dell'organizzatore.
Le modalità di intervento del Fondo sono stabilite col decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23/07/99, n. 349 e le istanze di rimborso al Fondo non sono soggette ad alcun termine di decadenza.
L'organizzatore e l'intermediario concorrono ad alimentare tale Fondo nella misura stabilita dal comma 2 del citato art. 51 Cod. Tur. attraverso il pagamento del premio di assicurazione obbligatoria che è tenuto a stipulare, una quota del quale viene versata al Fondo con le modalità previste dall'art. 6 del DM 349/99.

Prenotazione di eventi, servizi e prodotti non turistici su Tournelsud.com

L’Acquirente dichiara espressamente di compiere l’acquisto per fini estranei all’attività commerciale o professionale esercitata.

Identificazione del Fornitore
I beni oggetto delle presenti condizioni generali sono posti in vendita dalla Green Holidays SAS con sede in Bari, Via Volga c/o Fiera del Levante, iscritta presso la Camera di Commercio di Bari al REA n. 561745 del Registro delle Imprese, partita IVA 07501050723 di seguito indicata come “Fornitore”.

Art. 1 Definizioni
1.1. Con l’espressione “contratto di vendita on line”, si intende il contratto di compravendita relativo ai beni mobili materiali del Fornitore, stipulato tra questi e l’Acquirente nell’ambito di un sistema di vendita a distanza tramite strumenti telematici, organizzato dal Fornitore.
1.2. Con l’espressione “Acquirente” si intende il consumatore persona fisica che compie l’acquisto, di cui al presente contratto, per scopi non riferibili all’attività commerciale o professionale eventualmente svolta.
1.3. Con l’espressione “Fornitore” si intende il soggetto indicato in epigrafe ovvero il soggetto prestatore dei servizi di informazione.

Art. 2 Oggetto del contratto
2.1. Con il presente contratto, rispettivamente, il Fornitore vende e l’Acquirente acquista a distanza tramite strumenti telematici i beni mobili materiali indicati e offerti in vendita sul sito www.tournelsud.com.
2.2. I prodotti di cui al punto precedente sono illustrati nella pagina web: www.tournelsud. com.

Art. 3 Modalità di stipulazione del contratto
3.1. Il contratto tra il Fornitore e l’Acquirente si conclude esclusivamente attraverso la rete Internet mediante l’accesso dell’Acquirente all’indirizzo www.tournelsud.com, ove, seguendo le procedure indicate, l’Acquirente arriverà a formalizzare la proposta per l’acquisto dei beni il contratto per l’acquisto dei beni e servizi di cui al punto 2.1 del precedente articolo.

Art. 4 Conclusione ed efficacia del contratto
4.1. Il contratto di acquisto si conclude mediante l’esatta compilazione del modulo di richiesta e il consenso all’acquisto manifestato tramite l’adesione inviata on line ovvero con la compilazione del form durante la procedura di acquisto del prodotto/servizio, l’accettazione delle condizioni di acquisto mediante la spunta del relativo box e il successivo invio del form stesso, sempre previa visualizzazione di una pagina web di riepilogo dell’ordine, stampabile, nella quale sono riportati gli estremi dell’ordinante e dell’ordinazione, il prezzo del bene acquistato, le eventuali spese di spedizione e gli eventuali ulteriori oneri accessori, le modalità e i termini di pagamento, l’indirizzo ove il bene verrà eventualmente consegnato, i tempi della consegna e l’esistenza del diritto di recesso.
4.2. Nel momento in cui il Fornitore riceve dall’Acquirente l’ordinazione provvede all’invio di una e-mail di conferma oppure alla visualizzazione di una pagina web di conferma e riepilogo dell’ordine, stampabile, nella quale siano anche riportati i dati richiamati nel punto precedente.
4.3. Il contratto non si considera perfezionato ed efficace fra le parti in difetto di quanto indicato al punto precedente.

Art. 5 Modalità di pagamento
5.1. Ogni pagamento da parte dell’Acquirente potrà avvenire unicamente per mezzo di uno dei metodi indicati nell’apposita pagina web dal Fornitore.
5.2. Tutte le comunicazioni relative ai pagamenti avvengono su un’apposita linea del Fornitore protetta da sistema di cifratura. Il Fornitore garantisce la memorizzazione di queste informazioni con un ulteriore livello di cifratura di sicurezza e in ossequio di quanto previsto dalla vigente disciplina in materia di tutela dei dati personali.

Art. 6 Tempi e modalità della consegna
6.1. Il Fornitore provvederà ad erogare i servizi o a recapitare i prodotti selezionati e ordinati, con le modalità scelte dall’Acquirente o indicate sul sito web al momento dell’offerta del bene, così come confermate nella e-mail di cui al punto 4.2.
6.2. Le modalità, i tempi e i costi di spedizione sono chiaramente indicati e ben evidenziati all’indirizzo www.tournelsud.com.

Art. 7 Prezzi
7.1. Tutti i prezzi di vendita dei prodotti esposti e indicati all’interno del sito Internet www.tournelsud.com sono espressi in euro e costituiscono offerta al pubblico ai sensi dell’art. 1336 c.c.
7.2. I prezzi di vendita, di cui al punto precedente, sono comprensivi di IVA e di ogni eventuale altra imposta. I costi di spedizione e gli eventuali oneri accessori (ad es. sdoganamento), se presenti, pur non ricompresi nel prezzo di acquisto, devono essere indicati e calcolati nella procedura di acquisto prima dell’inoltro dell’ordine da parte dell’Acquirente e altresì contenuti nella pagina web di riepilogo dell’ordine effettuato. 7.3. I prezzi indicati in corrispondenza di ciascuno dei beni offerti al pubblico hanno validità fino alla data indicata nel catalogo.

Art. 8 Disponibilità dei prodotti
8.1. Il Fornitore assicura tramite il sistema telematico utilizzato l’elaborazione ed evasione degli ordini senza ritardo. A tale scopo indica in tempo reale, nel proprio catalogo elettronico, il numero dei servizi e prodotti disponibili e quelli non disponibili, nonché i tempi di spedizione ed erogazione.
8.2. Qualora un ordine dovesse superare la quantità disponibile, il Fornitore, tramite e-mail, renderà noto all’Acquirente se il bene/servizio non sia più prenotabile ovvero quali siano i tempi di attesa per ottenere il bene/servizio scelto, chiedendo se intende confermare l’ordine o meno.
8.3. Il sistema informatico del Fornitore conferma nel più breve tempo possibile l’avvenuta registrazione dell’ordine inoltrando all’Utente una conferma per posta elettronica, ai sensi del punto 4.2.

Art. 9 Limitazioni di responsabilità
9.1. Il Fornitore non assume alcuna responsabilità per disservizi imputabili a causa di forza maggiore nel caso non riesca a dare esecuzione all’ordine nei tempi previsti dal contratto.
9.2. Il Fornitore non potrà ritenersi responsabile verso l’Acquirente, salvo il caso di dolo o colpa grave, per disservizi o malfunzionamenti connessi all’utilizzo della rete Internet al di fuori del controllo proprio o di suoi subfornitori.
9.3. Il Fornitore non sarà inoltre responsabile in merito a danni, perdite e costi subiti dall’Acquirente a seguito della mancata esecuzione del contratto per cause a lui non imputabili, avendo l’Acquirente diritto soltanto alla restituzione integrale del prezzo corrisposto e degli eventuali oneri accessori sostenuti.
9.4. Il Fornitore non assume alcuna responsabilità per l’eventuale uso fraudolento e illecito che possa essere fatto da parte di terzi, delle carte di credito, assegni e altri mezzi di pagamento, per il pagamento dei prodotti acquistati, qualora dimostri di aver adottato tutte le cautele possibili in base alla miglior scienza ed esperienza del momento e in base all’ordinaria diligenza.
9.5. In nessun caso l’Acquirente potrà essere ritenuto responsabile per ritardi o disguidi nel pagamento qualora dimostri di aver eseguito il pagamento stesso nei tempi e modi indicati dal Fornitore.

Art. 10 Responsabilità da difetto, prova del danno e danni risarcibili: gli obblighi del Fornitore
10.1. Ai sensi degli artt. 114 e ss. del Codice del consumo, il Fornitore è responsabile del danno cagionato da problemi nell’orogazione di beni e servizi venduti qualora ometta di comunicare al Danneggiato, entro il termine di 3 mesi dalla richiesta, l’identità e il domicilio del produttore o della persona che gli ha fornito il bene/servizio.
10.2. La suddetta richiesta, da parte del Danneggiato, deve essere fatta per iscritto e deve indicare il prodotto che ha cagionato il danno, il luogo e la data dell’acquisto; deve inoltre contenere l’offerta in visione del prodotto, se ancora esistente.
10.3. Il Fornitore non potrà essere ritenuto responsabile delle conseguenze derivate da un prodotto difettoso se il difetto è dovuto alla conformità del prodotto, a una norma giuridica imperativa o a un provvedimento vincolante, ovvero se lo stato delle conoscenze scientifiche e tecniche, al momento in cui il produttore ha messo in circolazione il prodotto, non permetteva ancora di considerare il prodotto difettoso.
10.4. Nessun risarcimento sarà dovuto qualora il Danneggiato sia stato consapevole del difetto del prodotto e del pericolo che ne derivava e nondimeno vi si sia volontariamente esposto.
10.5. In ogni caso il Danneggiato dovrà provare il difetto, il danno, e la connessione causale tra difetto e danno.
10.6. Il Danneggiato potrà chiedere il risarcimento dei danni cagionati dalla morte o da lesioni personali ovvero dalla distruzione o dal deterioramento di una cosa diversa dal prodotto difettoso, purché di tipo normalmente destinato all’uso o consumo privato e così principalmente utilizzata dal Danneggiato.
10.7. Il danno a cose di cui all’art. 123 del Codice del consumo sarà, tuttavia, risarcibile solo nella misura che ecceda la somma di euro trecentottantasette (€ 387).

Art. 11 Garanzie e modalità di assistenza
11.1. Il Fornitore risponde per ogni eventuale difetto di conformità che si manifesti entro il termine di 2 anni dalla consegna del bene.
11.2. Ai fini del presente contratto si presume che i beni di consumo siano conformi al contratto se, ove pertinenti, coesistono le seguenti circostanze: a) sono idonei all’uso al quale servono abitualmente beni dello stesso tipo; b) sono conformi alla descrizione fatta dal Venditore e possiedono le qualità del bene che il Venditore ha presentato al Consumatore come campione o modello; c) presentano la qualità e le prestazioni abituali di un bene dello stesso tipo, che il Consumatore può ragionevolmente aspettarsi, tenuto conto della natura del bene e, se del caso, delle dichiarazioni pubbliche sulle caratteristiche specifiche dei beni fatte al riguardo dal Venditore, dal produttore o dal suo agente o rappresentante, in particolare nella pubblicità o sull’etichettatura; d) sono altresì idonei all’uso particolare voluto dal Consumatore e che sia stato da questi portato a conoscenza del Venditore al momento della conclusione del contratto e che il Venditore abbia accettato anche per fatti concludenti.

Art. 12 Obblighi dell’Acquirente
12.1. L’Acquirente si impegna a pagare il prezzo del bene acquistato nei tempi e modi indicati dal contratto.
12.2. L’Acquirente si impegna, una volta conclusa la procedura d’acquisto on line, a provvedere alla stampa e alla conservazione del presente contratto.
12.3. Le informazioni contenute in questo contratto sono state, peraltro, già visionate e accettate dall’Acquirente, che ne dà atto, in quanto questo passaggio viene reso obbligatorio prima della conferma di acquisto.

Art. 13 Diritto di recesso
13.1. L’Acquirente ha in ogni caso il diritto di recedere dal contratto stipulato, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 10 (dieci) giorni lavorativi, decorrente dal giorno del ricevimento del bene acquistato.
13.2. Nel caso in cui il professionista non abbia soddisfatto gli obblighi di informazione su esistenza, modalità e tempi di restituzione o di ritiro del bene in caso di esercizio del diritto di recesso di cui all’art. 52 del Codice del consumo, il termine per l’esercizio del diritto di recesso è di 90 (novanta) giorni e decorre dal giorno del ricevimento dei beni da parte del Consumatore.
13.3. Nel caso l’Acquirente decida di avvalersi del diritto di recesso, deve darne comunicazione al Venditore a mezzo di raccomandata A.R. all’indirizzo Via Volga – Fiera del Levante – 70132 Bari, o tramite posta elettronica all’e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., purché tali comunicazioni siano confermate dall’invio della raccomandata A.R. all’indirizzo entro le 48 (quarantotto) ore successive. Farà fede tra le Parti il timbro apposto dall’ufficio postale sulla ricevuta rilasciata. Ai fini dell’esercizio del diritto di recesso l’invio della comunicazione potrà validamente essere sostituito dalla restituzione del bene acquistato, purché nei medesimi termini. Farà fede tra le Parti la data di consegna all’ufficio postale o allo spedizioniere.
13.4. La riconsegna del bene dovrà comunque avvenire al più tardi entro 30 (trenta) giorni dalla data di ricevimento del bene stesso. In ogni caso, per aversi diritto al rimborso pieno del prezzo pagato, il bene dovrà essere restituito integro e, comunque, in normale stato di conservazione.
13.5. Le sole spese dovute dal Consumatore per l’esercizio del diritto di recesso a norma del presente articolo sono le spese dirette di restituzione del bene al Fornitore, salvo che il Fornitore non accetti di accollarsele.
13.6. Il Fornitore provvederà gratuitamente al rimborso dell’intero importo versato dall’Acquirente entro il termine di 30 (trenta) giorni dal ricevimento della comunicazione di recesso.
13.7. Con la ricezione della comunicazione con la quale l’Acquirente comunica l’esercizio del diritto di recesso, le Parti del presente contratto sono sciolte dai reciproci obblighi, fatto salvo quanto previsto ai precedenti punti del presente articolo.

Art. 14 Cause di risoluzione
14.1. Le obbligazioni di cui al punto 12.1, assunte dall’Acquirente, nonché la garanzia del buon fine del pagamento che l’Acquirente effettua con i mezzi di cui al punto 5.1, e altresì l’esatto adempimento degli obblighi assunti dal Fornitore al punto 6, hanno carattere essenziale, cosicché, per patto espresso, l’inadempimento di una soltanto di dette obbligazioni, ove non determinata da caso fortuito o forza maggiore, comporterà la risoluzione di diritto del contratto ex art. 1456 c.c., senza necessità di pronuncia giudiziale.

Art. 15 Tutela della riservatezza e trattamento dei dati dell’Acquirente
15.1. Il Fornitore tutela la privacy dei propri clienti e garantisce che il trattamento dei dati è conforme a quanto previsto dalla normativa sulla privacy di cui al d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196.
15.2. I dati personali anagrafici e fiscali acquisiti direttamente e/o tramite terzi dal Fornitore Green Holidays Sas, titolare del trattamento, vengono raccolti e trattati in forma cartacea, informatica, telematica, in relazione alle modalità di trattamento con la finalità di registrare l’ordine e attivare nei suoi confronti le procedure per l’esecuzione del presente contratto e le relative necessarie comunicazioni, oltre all’adempimento degli eventuali obblighi di legge, nonché per consentire un’efficace gestione dei rapporti commerciali nella misura necessaria per espletare al meglio il servizio richiesto (art. 24, comma 1, lett. b, d.lgs. 196/2003).
15.3. Il Fornitore si obbliga a trattare con riservatezza i dati e le informazioni trasmessi dall’Acquirente e di non rivelarli a persone non autorizzate, né a usarli per scopi diversi da quelli per i quali sono stati raccolti o a trasmetterli a terze parti. Tali dati potranno essere esibiti soltanto su richiesta dell’Autorità giudiziaria ovvero di altre autorità per legge autorizzate.
15.4. I dati personali saranno comunicati, previa sottoscrizione di un impegno di riservatezza dei dati stessi, solo a soggetti delegati all’espletamento delle attività necessarie per l’esecuzione del contratto stipulato e comunicati esclusivamente nell’ambito di tale finalità.
15.5. L’Acquirente gode dei diritti di cui all’art. 7 del d.lgs. 196/2003, e cioè del diritto di ottenere: a) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. L’interessato ha inoltre il diritto di opporsi, in tutto o in parte: i) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta; ii) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
15.6. La comunicazione dei propri dati personali da parte dell’Acquirente è condizione necessaria per la corretta e tempestiva esecuzione del presente contratto. In difetto, non potrà essere dato corso alla domanda dell’Acquirente stesso.
15.7. In ogni caso, i dati acquisiti saranno conservati per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali sono stati raccolti o successivamente trattati. La loro rimozione avverrà comunque in maniera sicura.
15.8. Titolare della raccolta e del trattamento dei dati personali è il Fornitore, al quale l’Acquirente potrà indirizzare, presso la sede aziendale, ogni richiesta3.
15.9. Tutto quanto dovesse pervenire all’indirizzo di posta (anche elettronica) del Centro (richieste, suggerimenti, idee, informazioni, materiali ecc.) non sarà considerato informazione o dato di natura confidenziale, non dovrà violare diritti altrui e dovrà contenere informazioni valide, non lesive di diritti altrui e veritiere, in ogni caso non potrà essere attribuita al Centro responsabilità alcuna sul contenuto dei messaggi stessi.

Art. 16 Modalità di archiviazione del contratto
16.1. Ai sensi dell’art. 12 del d.lgs. 70/2003, il Fornitore informa l’Acquirente che ogni ordine inviato viene conservato in forma digitale/cartacea sul server/presso la sede del Fornitore stesso secondo criteri di riservatezza e sicurezza.

Art. 17 Comunicazioni e reclami
17.1. Le comunicazioni scritte dirette al Fornitore e gli eventuali reclami saranno ritenuti validi unicamente ove inviati al seguente indirizzo: Via Volga c/o Fiera del Levante – 70132 Bari, oppure e-mail al seguente indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. L’Acquirente indica nel modulo di registrazione la propria residenza o domicilio, il numero telefonico o l’indirizzo di posta elettronica al quale desidera siano inviate le comunicazioni del Fornitore.

Art. 18 Composizione delle controversie
18.1. Tutte le controversie nascenti dal presente contratto verranno deferite alla Camera di Commercio di Bari e risolte secondo il Regolamento di conciliazione dalla stessa adottato.
18.2. Qualora le Parti intendano adire l’Autorità giudiziaria ordinaria, il Foro competente è quello del luogo di residenza o di domicilio elettivo del Consumatore, inderogabile ai sensi dell’art. 33, comma 2, lett. u) del d.lgs. 206/2005.

Art. 19 Legge applicabile e rinvio
19.1. Il presente contratto è regolato dalla legge italiana.
19.2. Per quanto qui non espressamente disposto, valgono le norme di legge applicabili ai rapporti e alle fattispecie previste nel presente contratto, e in particolar modo l’art. 5 della Convenzione di Roma del 1980.
19.3. Ai sensi dell’art. 60 del d.lgs. 206/2005, viene qui espressamente richiamata la disciplina contenuta nella Parte III, Titolo III, Capo I del d.lgs. 206/2005.

Art. 20 Clausola finale
Il presente contratto abroga e sostituisce ogni accordo, intesa, negoziazione, scritto od orale, intervenuto in precedenza tra le Parti e concernente l’oggetto di questo contratto.

Regolamento Noleggio Biciclette

Il locatario (l’utente) di biciclette o attrezzature fornite dal locatore (il noleggiatore), che prenota online sul sito www.tournelsud.com, prende in consegna la bicicletta e/o altre attrezzature, alle clausole e condizioni enunciate al retro e verso del presente contratto che il locatario accetta e si impegna a rispettare:

1) Per ottenere il noleggio di una bicicletta e/o attrezzatura, il cliente deve presentare al Locatore un valido documento di identità. La bicicletta e/o attrezzatura dovrà essere riconsegnata nel rispetto degli orari comunicati e/o affissi nei punti di noleggio, nello stesso luogo in cui è stata noleggiata, salvo diverso accordo scritto.

2) Prima di prendere possesso del veicolo e/o attrezzatura, il locatario dovrà effettuare il pagamento secondo le tariffe in vigore al momento del noleggio. Il locatore potrà autorizzare pagamenti alla riconsegna o con altri differimenti. Ad ogni singolo noleggio deve corrispondere un documento valido e una cauzione, qualora si tratti di un gruppo, un’unica persona può versare la cauzione per tutti i partecipanti e dare un solo documento di riconoscimento, tenendo presente che il soggetto sarà responsabile per il nolo di tutti i mezzi e accessori.

3) Il locatario deve versare al fine di garanzia un deposito cauzionale fissato in €.100,00 (eurocento/00) . Detto deposito non deve essere confuso con il pagamento del noleggio, ed è a garanzia parziale di eventuali danni o furti alle stesse e/o agli accessori noleggiati.

4) Il Cliente ed il Locatore al momento della consegna della bicicletta o della attrezzatura, verificheranno lo stato di funzionalità della stessa. Prendendo in consegna la bicicletta il cliente la riconosce meccanicamente efficiente e dichiara di averla preventivamente controllata.

5) La bicicletta o l’attrezzatura è da utilizzarsi esclusivamente come mezzo di trasporto ed è da trattarsi con attenzione, buon senso e diligenza; sono vietate le competizioni, le manovre spericolate e le esibizioni di qualsiasi tipo. L’utente deve utilizzare il mezzo in modo da evitare danni, sia alla stesso che ai relativi accessori.

6) E’ vietato l’utilizzo della bicicletta o delle attrezzature per svolgere attività commerciali ne è possibile cederla in uso ad altri soggetti.

7) L’utente deve rispettare le norme del codice della strada, norme che dichiara di conoscere. Il Locatore declina ogni responsabilità in caso di utilizzo improprio del mezzo e di mancato rispetto delle norme del codice della strada.

8) L’uso della bicicletta e/o delle attrezzature presuppone l’idoneità fisica e la perizia tecnica di chi intende condurla. Pertanto l’utente noleggiando la bicicletta dichiara di essere dotato di adeguata capacità e di appropriata competenza, senza porre alcuna riserva.

9) Qualsiasi fatto, danno o infortunio conseguente alla circolazione ed all’uso della bicicletta e/o delle attrezzature è imputabile al solo utente conducente. Il cliente è quindi responsabile dei danni causati durante l’utilizzo del mezzo a se stesso, a terzi, a cose, alla bicicletta e/o alle attrezzature. Al Locatore non potrà essere richiesta alcuna forma di indennizzo.

10) Nel caso di danni e/o rotture causati al mezzo noleggiato l’utente dovrà pagare i danni causati che saranno quantificati dal Locatore al momento della riconsegna del mezzo.

11) In caso di furto della bicicletta e/o delle attrezzatura, di mancata restituzione o di danno irreparabile alla stessa, l’utente dovrà indennizzare il danno con la somma fissata da un minimo di € 100,00 (eurocento/00) ad un massimo di € 500,00 (eurocinquecento/00) a seconda del valore della bicicletta, che dovrà essere pagata all’atto del ritiro del documento d’identità.

12) L’uso della bicicletta è riservato ai maggiorenni a meno che il minorenne sia accompagnato da persona maggiorenne che ne assume la responsabilità.

13) Il locatore potrà rifiutare il noleggio della bicicletta a persona non ritenuta in grado di condurla (a norma degli articoli 186 e 187 del Codice della Strada) o per altri motivi e comunque a insindacabile giudizio del gestore stesso.

14) Il cliente con bicicletta o attrezzatura non funzionante potrà cambiare il proprio mezzo con altro funzionante in un qualsiasi altro punto di noleggio, sia per poter continuare il noleggio, sia per raggiungere il sito dove ha inizialmente noleggiato il mezzo.

15) La sottoscrizione del contratto di noleggio da parte dell’utente presuppone la conoscenza e l’accettazione incondizionata del presente regolamento, delle tariffe, dell’orario di apertura e chiusura del servizio di noleggio.
 
 
Mail tournelsud.com: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Problemi tecnici sito: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Inserzioni Pubblicitarie: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Inserimento eventi : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Condividi la pagina

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedInPin It!